Blog: http://cantiereaperto.ilcannocchiale.it

Il Risorgimento italiano e i Balcani

Il 17 Marzo feteggeremo i 150 anni dell'Unità d'Italia. Una data importantissima che ricorda l'epopea del Risorgimento, una delle vette della storia nazionale. Mazzini, Garibaldi, Cavour: personaggi di statura internazionale, entrati nel mito e capaci di affascinare milioni di persone in tutto il mondo.
Gli eventi del Risorgimento vennero infatti seguiti anche fuori dai confini italiani, diventando di esempio per i popoli oppressi e per quanti amavano la libertà. Tra questi vi furono le popolazioni slavo balcaniche: divise tra il dominio dell'Austria-Ungheria e l'Impero Ottomano, le genti dei Balcani si impegnarono per tutto l'Ottocento in un processo di risveglio nazionale.
Le correnti patriottiche si ripartivano in vari gruppi: tra i più rilevanti i nazionalisti croati, quelli serbi e gli jugoslavisti.
Nel mondo serbo si parlava chiaramente della Serbia come "Piemonte dei Balcani"... Continua su Radio Balcani (clicca qui)

Pubblicato il 9/3/2011 alle 14.8 nella rubrica La Storia, le storie.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web