.
Annunci online

10 febbraio 2011
Giorno del Ricordo
Oggi, 10 febbraio si celebra il Giorno del Ricordo, ricorrenza dedicata ai martiri delle foibe e agli esuli istriani, fiumani e dalmati, italiani vittime di una della pagine più buie e dimenticate della storia nazionale.
Perseguitati dal nazionalismo esasperato del regime jugoslavo di Tito, 12 mila di essi furono barbaramente uccisi e gettati nelle foibe del Carso, 350 mila furono costretti ad abbandonare le proprie case, diventando profughi e passando alla storia con il nome di “esodati”... Continua su Radio Balcani (clicca qui)

7 gennaio 2011
Der Kilometerfresser - Il Macinachilometri
"Der Kilometerfresser" in tedesco significa il Macinachilometri: è questo l'epiteto dato ad Ernest Ganauser, sportivo e motociclista austriaco degli anni '20. "Der Kilometerfresser" è anche il titolo del film che testimonia la straordinaria impresa realizzata da Ganauser nel 1924: attraversare in sella ad una Norton la Mitteleuropa, l'Italia settentrionale e centrale, la costa dalmata e i Balcani. Un viaggio lungo 6000 km, compiuto in appena 14 giorni. La pellicola, prodotta dalla Urania Film di Vienna e da poco restaurata grazie al contributo della Provincia di Bolzano, è un documento unico, un reportage di rara bellezza.
La parte più affascinante è senza dubbio quella dedicata ai Balcani: durante il tragitto jugoslavo, Ernest è infatti immerso in un'atmosfera fatta di folklore... Contiua su Radio Balcani (clicca qui)

29 dicembre 2010
Europa adriatica
Franco Botta e Italo Garzia, entrambi professori all'Università di Bari, hanno posto l'attenzione delle lore ricerche accademiche sui rapporti tra l'Italia e i paesi balcanico-adriatici.
I frutti dei loro studi sono esposti nel bel libro "Europa adriatica", edito da Laterza: un'antologia di saggi dal carattere storico, economico e sociale in grado di approfondire la conoscenza dei nostri vicini transadriatici... Continua su Radio Balcani (clicca qui)

28 dicembre 2010
Gorizia e il suo confine: tre anni dalla "notte di Schengen"
"L'hanno alzata, l'hanno alzata". Così una folla festante accoglieva il sollevamento della sbarra confinaria presso il valico di Casa Rossa, la notte tra il 20 e il 21 dicembre 2007 a Gorizia.
La Slovenia entrava a tutti gli effetti in Schengen e la frontiera che aveva diviso per 60 anni le "due Gorizie" era stata finalmente abolita.
L'immagine che veniva consegnata agli annali era quella delle migliaia di cittadini intenti ad attraversare il confine finalmente libero.
Quel confine che per decenni aveva sancito la separazione tra due realtà antitetiche: da una parte l'Italia e il mondo occidentale, dall'altra la Jugoslavia e il blocco comunista.
Un limes doloroso, che aveva ferito una città, Gorizia, scindendola dal suo entroterra, dalla sua storia e dalle sue tradizioni... Continua su Radio Balcani (clicca qui)

11 novembre 2010
Storia del Montenegro. Dalle origini ai giorni nostri
Montenegro"Oh il più piccolo tra i popoli! Trono della libertà scolpito di ruvida roccia. Guerrieri che per cinque secoli hanno repirato lo sciame dell'Islam ottomano. Grande Montenegro! Da quando sulle tue nere vette sono comparse le nuvole ed è scoppiata la tempesta mai ha respirato una così coraggiosa stirpe di montanari": in questo modo recita il sonetto "Montenegro" del poeta inglese Alfred Tennyson, dedicato al piccolo stato balcanico.
Una terra affascinante e misteriosa, contraddistinta da secoli di guerre, dominazioni e lotte per la libertà.
Un esaustivo volume di oltre 500 pagine, edito da Rubbettino e intitolato "Storia del Montenegro. Dalle origini ai giorni nostri"... Continua su Radio Balcani (clicca qui)

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Balcani Montenegro Storia Libri Sbutega

permalink | inviato da liblab1984 il 11/11/2010 alle 11:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

19 ottobre 2010
Fratelli d'Istria
Fratelli-istria1 Esodati: così vengono definiti gli italiani che dopo la Seconda Guerra Mondiale furono costretti ad abbandonare le loro case in Istria e Dalmazia. Scampati al regime di Tito, divennero profughi sul suolo italiano. Altri invece restarono nelle terre istriane e dalmate ed assistettero all'assurdità della dittatura jugoslava. Molti di essi, seppur di fede comunista, furono sempre considerati come nemici della nuova Jugoslavia... Continua su Radio Balcani (clicca qui)

17 settembre 2010
Aleksandrinke, slovene d'Egitto
La storia dell'emigrazione internazionale tra fine '800 e prima metà del '900 è ricca di aneddoti: comunità di veneti sbarcati in Papua Nuova Guinea, venduta loro come l'Eden; gruppi di anarchici europei espatriati in Sudamerica con il sogno di costituire piccole società agricole utopiche.
Una delle vicende più originali è senza dubbio quella di alcune ragazze slovene emigrate ad Alessandria d'Egitto: conosciute con il nome di "Aleksandrinke", provenivano quasi tutte dalla zona del Collio goriziano... Continua su Radio Balcani (clicca qui)

26 agosto 2010
I serbi e il Kosovo: sentimento e non solo geopolitica
Domenica 17 Febbraio 2008 il Kosovo ha sancito la propria indipendenza dalla Serbia e quest’ultima ha subito dichiarato che non avrebbe mai riconosciuto il governo di Pristina.
Ma perché il Kosovo è così imprescindibile per le autorità di Belgrado? Perché è così irrinunciabile?
La risposta è semplice. Per i serbi il Kosovo non è solo l’estremo lembo meridionale del proprio territorio, è qualcosa di più: è il cuore della Serbia, è il luogo dove è nata la prima fiammella di identità nazionale, dove sono sorti i più importanti monasteri della cristianità serbo-ortodossa.
E soprattutto è la terra in cui si è combattuta la madre di tutte le battaglie: la battaglia di Kosovo Polje. Correva l’anno 1389: un manipolo di cavalieri serbi guidati dal principe Lazar affrontò in campo aperto l’armata ottomana... Continua su Radio Balcani (clicca qui)

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. esteri storia kosovo balcani serbia

permalink | inviato da liblab1984 il 26/8/2010 alle 9:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

18 agosto 2010
Storia dei Balcani
Edgar Hosch, professore emerito di Storia dell'Europa Orientale all'Università di Monaco, è considerato uno dei massimi esperti di Balcani. Le sue grandi conoscenze sul tema sono diventate un agile volumetto pubblicato dalla casa editrice "Il Mulino" e intitolato "Storia dei Balcani". In poco più di 100 pagine Hosch ripercorre le vicende di questa travagliata area geografica ... Continua su Radio Balcani (clicca qui)

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. balcani Storia Libri Europa

permalink | inviato da liblab1984 il 18/8/2010 alle 11:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

1 giugno 2010
Kanun, la legge del taglione albanese
Albania “Occhio per occhio, dente per dente”: è questo il motto che identifica la legge del taglione, un’antica abitudine utilizzata per risolvere torti e compiere vendette di sangue. Chi pensa che tale crudele tradizione sia presente solo sui libri di storia si sbaglia di grosso: è tuttora praticata nella vicina Albania e prende il nome di “kanun”... Continua su Radio Balcani (clicca qui)

sfoglia gennaio        marzo